Energy Jobs: Il Ruolo dell’Energy Manager

L’Evento

Martedì 13 Novembre 2018 è stata nostra ospite la dott.ssa Laura Converio, Energy Manger presso Traget Energy sas, che ha gentilmente accettato di condividere con noi l’esperienza che ha maturato sul campo.

Quella dell’Energy Manager è una professione che vede la sua prima affermazione negli anni successivi alla crisi petrolifera del 1973, quando si cominciava a percepire l’importanza per i Paesi importatori (e dunque anche per le aziende) di ridurre sistematicamente il proprio fabbisogno energetico tramite strumenti di efficientamento. L’EM si occupa dunque di valutare i risultati di diagnosi o audit energetici (eseguiti da ESCO o EGE) ed implementare la soluzione migliore a livello normativo e tecnico per ridurre i costi legati ai consumi.

Laura, in particolare, si occupa di agevolare aziende energivore a livello normativo, ovvero proponendo applicazioni di incentivi e controllando l’eventuale promulgazione di nuove normative a livello energetico. In pratica, Laura garantisce notevoli risparmi alle aziende energivore tramite la gestione di certificati bianchi, conto termico e bandi assortiti.

In particolare ci è stato spiegato che, dato il VAL (valore aggiunto lordo) dell’azienda, quest’ultima pagherà in bolletta una percentuale del VAL stesso a seconda del rapporto tra bilancio e consumi. In cambio, l’azienda dovrà impegnarsi ad eseguire una misura di efficientamento consigliato nella diagnosi energetica. Si noti che inizialmente questo tipo di agevolazioni posso condurre a ridotte misure di efficientamento, entrando così in contrasto col ruolo delle ESCO. Tuttavia, man mano che la fiducia tra Energy Manager e azienda, nonché la portata degli interventi di efficientamento cresce, è auspicabile un intervento delle ESCO con conseguente effettivo aumento dell’efficienza dell’energivora.


L’Ospite

Dopo aver ottenuto il diploma di ragioneria nel 2013, Laura Converio si è laureata in Diritto dell’Economia con la tesi Analisi delle certificazioni energetiche nell’esercizio dell’impresa (dal diritto dell’Unione Europea al diritto italiano). Ha conseguito poi il master in Gestione Ambientale Strategica, con la tesi Analisi del mercato dell’energia, che le ha permesso di venire riconosciuta come auditor energetico ed ambientale.  In seguito è entrata a far parte dell’azienda di famiglia, Target Energy SAS, in qualità di Energy Manager e Energy Broker.


 

Email Share Tweet +1 Share Follow Follow Print