le scienze

L’impatto sul clima del turismo Il turismo sarebbe responsabile dell' 8% delle emissioni totali

Nel mondo occidentale e tra le fasce di popolazione più ricche dei paesi emergenti, prendere l’aereo per andare in vacanza dall’altra parte del mondo è considerato normale. Spesso però ci si dimentica dell’impatto ambientale che può avere questo comportamento ormai diffuso. Uno studio pubblicato su “Nature Climate Change” da Arunima Malik e colleghi dell’Università di Sidney, in Australia, fornisce ora nuovi dati riguardo alle emissioni di gas serra collegate a questa attività. Il turismo globale è responsabile di 4,4 miliardi di tonnellate di anidride carbonica equivalente (un’unità di misura dei diversi gas serra rapportati alla massa di anidride carbonica con lo stesso potenziale di riscaldamento globale), pari all’ 8% delle emissioni totali. Si tratta di un valore ben quattro volte superiore alle stime precedenti, che si fermavano al 2,5-3% delle emissioni totali.

Read More

La circolazione atlantica ha toccato i minimi storici Un indebolimento della Corrente del Golfo potrebbe esacerbare gli effetti del cambiamento climatico

Il sistema di circolazione delle acque oceaniche nell’Atlantico, un elemento cruciale nella regolazione del clima del pianeta, si è indebolito di circa il 15-20 per cento rispetto al 1850, e attualmente è al suo minimo negli ultimi 1600 anni. Se la tendenza continuerà, le condizioni meteo-climatiche di un’ampia regione – che comprende l’Europa, il Nord Africa, la fascia del Sahel e la costa settentrionale degli Stati Uniti – subiranno significativi mutamenti.

Read More