carbon footprint

Il prezzo della comodità: E-commerce e inquinamento L'impronta carbonica degli acquisti on-line è in continua crescita

Pubblicato da Corriere della Sera – Dataroom il 2 Aprile 2018 Nell’ultimo anno 22 milioni di italiani hanno comprato scarpe, cellulari, frullatori, libri e cibo per cani rimanendo seduti sul divano: clicchi, paghi e in pochi giorni il prodotto è recapitato in casa. In Italia nel 2017 si stima siano stati fatti 150 milioni di ordini, che vuol dire 150 […]

Read More

Email Share Tweet +1 Share Print